La COMUNICAZIONE del NARCISISTA GASLIGHTER

Le FRASI del NARCISISTA GASLIGHTER. 8 frasi tipiche

Trovi diversi video sul gaslighting del narcisista nel canale Youtube TuEdIo – Narcisismo e Amore.

Qui ti elencherò alcune frasi che usa un narcisista patologico, ma soprattutto un narcisista maligno, perché generalmente il gaslighting è il comportamento che mette in atto un narcisista maligno.

L’intento del narcisista nel caso del gaslighting non è solo manipolativo ma anche di controllo. Un gaslighter adotta questa forma di abuso anche per annientare ed umiliare la sua vittima.

Il gaslighing non si attua, in ogni caso, solo tramite la comunicazione verbale, ma in concerto con altre forme di manipolazione e di abusi psicologici propri del gaslighter.

Il termine “gaslighting” deriva dall’opera teatrale di Patrick Hamilton del 1938, Gas Light, in cui un marito manipolatore cerca di portare la moglie alla follia inducendola a mettere in dubbio ogni cosa che ella fa e dice.

L’opera è divenuta poi ulteriormente popolare nell’adattamento cinematografico del 1944, Gaslight, un thriller psicologico che narra di un uomo (Gregory Anton) che uccide un famoso cantante d’opera. In seguito sposa sua nipote, Paula, che cercherà di convincerla che sta impazzendo.

Oltre alla messa in discussione del senso di realtà i sintomi dell’abuso da gaslighting comporta  una vasta gamma di effetti collaterali, tra cui stati d’ansia intensificati, pensieri intrusivi, scarso senso di autostima e confusione mentale. In caso di grave manipolazione e abuso, il gaslighting può persino portare a idee suicidarie, autolesionismo e autosabotaggio psicologico.

Il gaslighting può assumere molte forme: dalla messa in discussione dello stato della tua salute mentale alla sfida totale delle tue esperienze di vita.

Sono soprattutto e in modo particolare i narcisisti maligni ad usare il gaslighting come strategia per minare la percezione delle loro vittime, nonché per eludere la responsabilità deii loro abusi.

I narcisisti maligni usano il gaslighting in modo spietato e sadico e senza alcun rimorso, nemmeno di fronte ai danni più vistosi ed evidenti delle loro vittime abusate. Ne traggono anzi soddisfazione.

La comunicazione che il narcisista usa quando inizia con l’abuso del gaslighting sarà sempre finalizzata più o meno verso la destabilizzazione mentale ed emotiva della vittima.

Quali sono le frasi che un narcisista maligno sfodera ed usa per colpire con il gaslighting?

Una finalità intermedia alla follia è certamente quella di rendere la vittima insicura. Per questo mirerà a metter in dubbio la stabilità interiore e psicologica di un partner con frasi come:

  • Sei insicura (sei insicuro); sei fragile.

Per poi rincarare la dose con  frasi come:

  • Sei pazza (o pazzo);
  • Mi capita SOLO con te.

In questo modo la vittima si porrà l’interrogativo se non sia effettivamente inadeguata e se veramente non sia lei l’unica a reagire in modo esagerato e magari prevenuto mentre altri partner saranno stati all’altezza di comportarsi senza provare reazioni avverse;

  • Stavo solo SCHERZANDO; non hai il senso dell’umorismo.

Nota che queste frasi si abbinano sempre a formule denigratorie quando non anche sarcastiche, oppure minimizzanti e sminuenti il partner.

Un’altra tipica frase di un narcisista gaslighter è:

  • Non ho MAI detto o fatto quello che dici;

Con altre declinazioni e rincari some: sei bugiarda; oppure: come osi sostenere che sto mentendo?

Purtroppo, la bugia è insita delle personalità narcisistiche, istrioniche, borderline e sociopatiche e delle personalità manipolative all’occorrenza (trovi moltissimi video sulla bugia patologica dei narcisisti patologici e dei manipolatori sul canale YT TuEdIo – Narcisismo e Amore).

Altre frasi tipiche:

  • Lascia correre; ti fissi: facevo per il tuo bene.

Anche qui il gaslighter minimizza e nel contempo si eleva a salvatore.

  • Travisi sempre le mie intenzioni; vedi tutto in negativo.

Altre tipiche frasi riguardano la modalità di ingelosire il partner da parte del gaslighter.

In questo caso il gaslighter ricorrerà a frasi come:

Sei sospettosa.

Riferendosi a quella che lui considererà la tua gelosia. Non dopo averti spinta a sospettare effettivamente della presenza di un’altra donna o di un altro uomo, che certamente ci sarà.

Si divertirà, in questo caso, a farti sospettare ma senza mai darti la conferma dei tuoi sospetti.

Questo comportamento può considerarsi un’azione di gaslighting nel momento in cui siano presenti altre azioni di gaslighting; non se presa isolatamente. Il narcisista, infatti, tende quasi sempre giunto ad un certo punto di una relazione sentimentale ad insinuare in una partner il sospetto della presenza di un’altra donna e tenerla sulle spine con quello che diventerà il suo macerante sospetto ed una crescente gelosia.

Lo stesso avviene anche nel caso di una donna narcisista con un suo partner. La donna narcisista gaslighter in questi casi è molto abile nel minimizzare e considerare l’amante un “collega di lavoro” o un “amico” come tanti altri.

copyright © all right reserved

brand trasparente
:

11 risposte a “La COMUNICAZIONE del NARCISISTA GASLIGHTER”

    1. Caro Marco, forse è stato un modo per capire meglio ciò che è importante per te e dove potere trovare sentimenti autentici. Anche dalla esperienze negative possiamo raccogliere qualcosa di buono, magari qualche insegnamento di vita.

      1. Sono assolutamente d’accordo sull’insegnamento di vita, come in molte delle esperienze che facciamo d’altronde..Indubbiamente ne usciamo più fortificati e con le idee più chiare su ciò che è più importante in assoluto…. noi stessi ! ma purtroppo ” il risveglio ” dall’ingenuità e della fiducia mal riposta nella persona sbagliata, si paga a caro prezzo quando hai investito il tempo di una vita, avendo condiviso matrimonio e figli, ai quali non potrai MAI spiegare la vera ragione per cui sei stata tu a lasciare il padre e non viceversa, il quale, nel frattempo, avrà convinto anche loro, con la stessa strategia narcisistica, della tua pazzia e del tuo carattere insopportabile. D’altronde è esattamente quello il loro intento.

  1. Ciao Marco,sto ancora cercando di capire cose e certo non ho la competenza per certificare una diagnosi,ma tutti gli indizi mi portano a supporre che la donna con la quale ho terminato da poco una relazione fosse una NP.Forse davvero quello che abbiamo vissuto ci da la possibilità di osservare meglio psiche ed emozioni,altrui ma soprattutto nostre..Ho appena cominciato a seguire un gruppo di auto mutuo aiuto che si occupa di questi temi e sento che il confronto tra persone che hanno vissuto o stanno vivendo queste situazioni mi fa bene.Ti auguro serenità!!

  2. La mia ” splendida” maligna lo usava in ogni accezione ma l’ultima volta lo ha usato convinta che potesse infilare un ricordo di avvenimenti mai accaduti, insistendo sull aver detto cose che a me non aveva mai detto anzi da anni andava affermando il contrario. In quello ho avuto certezza della sua malafede e della sua capacità di mentire e da quel momento sono in no contact e a giorni sarà un anno che non la vedo più. La dissonanza è quasi passata ma spesso mi trovo a pensare a lei sebbene abbia la consapevolezza che è finita e che non si presenterà mai più per il suo insano orgoglio e per la facilità di trovare altre fonti per il suo sostentamento fisico ed emotivo. È un lavoro pesante e senza piacere, una rinuncia ad affermare che non avrebbe mai portato da nessuna parte se non me ad esplodere come già molte volte nel passato recente.

  3. una persona superficiale, come un narcisista può attuare il ribaltamento del tipo: farmi pensare di aver detto una cosa quando è la sua interpretazione

  4. Mio ragazzo mi provoca e mi fa credere che va con altre donne e non fa mai niente con me mi dice cose che sembrano vere e io spesso ci credo e ha avuto poche relazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *